~ Fototeca Storica Nazionale Ando Gilardi ~

Cataloghi Impossibili: zoologia

FOCA COMUNE

In Fototeca si trovano un certo numero di riproduzioni da illustrazioni di antichi manuali di zoologia, a partire dal primo rappresentato in questa immagine: il trattato “Dictionnaire Universel d’Histoire Naturelle” (1849) di Charles d’Orbigny. Tra gli altri trattati  c’è il magnifico bestiario di Ulisse Aldrovandi, tratto dalla monumentale opera “Historia Naturalis” (1645- 1663) in tredici volumi nella quale uno era interamente dedicato alle creature mostruose: favoloso. Così come: “Keepsake d’Histoire Naturelle. Description des Mammiferes” di G.L. Leclerc comte de Buffon (1839) e anche il trattato di Alfred Edmund Brehm,  “Vita degli Animali”  splendidamente illustrato da Wilhelm Kuhnert. Molte di queste illustrazioni sono ancora offline, in attesa di essere digitalizzate, ma il cospicuo numero in totale ha fatto guadagnare al fondo una voce nei Cataloghi Impossibili.

Autore: patrizia piccini Postato il : 17-04-2018

Non ci sono commenti


Ultime on line: animali yemeniti

FRANCOBOLLO YEMEN, IL MULO

«FRANCOBOLLI ll Mulo. Francobollo di una serie emessa dalle Poste yemenite rappresentante animali domestici. Valore nominale 1/4 B. Repubblica Araba dello Yemen, 1966»

I francobolli sono una risorsa illustrativa tutta da scoprire: sono da includere in quel genere di immagini “di consumo” che ci passa sotto gli occhi e fa parte della nostra dose quotidiana di figure, assunte a volte inconsapevolmente. Gli artisti che hanno progettato e disegnato francobolli nella (altro…)

Autore: patrizia piccini Postato il : 29-03-2018

Non ci sono commenti


Nino Migliori, Zooforo immaginato

Segnaliamo un’interessante iniziativa che inaugurerà il 31 luglio. Si tratta di una mostra di fotografie di Nino Migliori, incentrate sullo Zooforo dell’Antelami, che saranno esposte nello Spazio Lavì di Sarnano, località turistica di cui ricorre quest’anno l’anniversario della nascita del comune, nel 1265 quando il lavoro dell’Antelami era stato terminato solo da qualche decennio. Un omaggio alle opere del romanico in un borgo medievale, nell’anno europeo della luce, trova così, con questo particolare lavoro di Nino Migliori realizzato a lume di candela, un felice connubio.
Per l’occasione sarà realizzato dall’Editrice Quinlan un libro d’artista in una tiratura limitata di 180 copie numerate e firmate da Migliori, stampato in un raffinato bianco e nero, su carta Fedrigoni Tintoretto Gesso.
All’inaugurazione saranno presenti i curatori e Nino Migliori, disponibili a incontrare pubblico e giornalisti.

Segue un estratto del testo in catalogo, scritto da Roberto Maggiori:
All’interno di qualsiasi immagine la luce è fondamentale per orientare lo sguardo, creare gerarchie di significati o per conferire alla struttura un’ambientazione naturalista piuttosto che espressionista, per porre l’accento sulla realtà esterna oppure su una visione intima; windows e mirrors, sintetizzava argutamente Szwarkowski.
Leonardo dedicò il codice G al tema della luce, evidenziando, tra l’altro, come il (altro…)

Autore: elena piccini Postato il : 28-07-2015

Non ci sono commenti


Miss Marion Newton

Mentre divampano le discussioni se dare o meno il proprio cognome a cani, gatti e agli altri animali d’affezione, con tutte le conseguenze del caso, tornano alla memoria celebri animali passati alla storia grazie alla fama e all’attaccamento ai loro padroni.

Si racconta ad esempio che Napoleone Bonaparte possedesse ottanta cavalli, tutti di razza araba, con il manto bianco o molto chiaro addestrati a sopportare situazioni di guerra con tanto di spari, sciabole agitate e bandiere svolazzanti al vento. Il più famoso lo vediamo nel dipinto di Jacques-Louis David:  Marengo, dalla folta criniera bionda, che Napoleone cavalcherà fino alla disfatta di Waterloo. (altro…)

Autore: stefania lucarelli Postato il : 11-03-2013

Non ci sono commenti


L’Asino Dotto

Il 5 e 6 gennaio, due fiocchi azzurro e rosa  (Melchiorre e Befi Epifània Fanny) si aggiungono alla piccola comunità quadrupede amica che vive nel Bosco degli equidi sulle colline piemontesi. Dedichiamo ai nuovi nati questo post ricordando (altro…)

Autore: elena piccini Postato il : 08-01-2012

Non ci sono commenti


Pro-Elephant Parade

In virtù del noto aforisma del Gilardi: «Esistono più immagini di elefanti che elefanti» ma non solo per questo… siamo da sempre straordinariamente sensibili alle storie e alla iconografia elefantesca… oltre che (altro…)

Autore: patrizia piccini Postato il : 26-09-2011

Non ci sono commenti


Suggestioni del momento: ciao Lori

Lori e Maki

Lori e piccolo Maki grigio, da trattato di G.L. Leclerc comte de Buffon XIX secolo

È una fotografia la prova che di una specie animale creduta ormai estinta da 60 anni circa, invece esistono ancora diversi esemplari viventi,  in Sri Lanka. Stiamo parlando del Lori gracile, un simpatico primate dai grandi occhi luminosi.  E allora che dire? bentornato Lori !

Autore: elena piccini Postato il : 20-07-2010

Non ci sono commenti