~ Fototeca Storica Nazionale Ando Gilardi ~

L’Etrusca Disciplina

divinità etrusca maschile con barba, ©Fototeca Gilardi

Ancora parzialmente avvolto nel mistero, quello della religione etrusca è uno dei più affascinanti nodi storici che attendono di essere sciolti. Quel poco che conosciamo sulla devozione e sui riti dei Rasna, chiamati Tyrsenoi (Tirreni) dai Greci e Tusci (Etruschi) dai Romani, ci viene riportato da storici come Tito Livio, Varrone, Cicerone e Seneca. Di difficile interpretazione sono i rari reperti archeologici giunti fino a noi, mentre gli antichi testi religiosi etruschi – 6 diversi libri che raccoglievano minuziose indicazioni in merito a riti, cerimonie e tecniche divinatorie – sono purtroppo andati perduti. La religione del misterioso popolo che diede ben tre re alla nascente civiltà romana, era (altro…)

Autore: stefania lucarelli Postato il : 24-06-2019

Non ci sono commenti


L’antefatto della Pasqua

Via Crucis fotografica, formato Margherita XIC secolo - Elaborazione ©Fototeca Gilardi

Prima di celebrare il Trionfo sulla morte, la Pasqua cristiana ricorda l’antefatto della Resurrezione, la cosiddetta Via Crucis, cioè il racconto per immagini della cattura, condanna e morte di Cristo.
Il Venerdì che precede la Pasqua ogni chiesa cristiana prepara una processione che vede i fedeli ripercorrere le tappe che narrano le ultime ore di vita di Gesù, attraverso 14 stazioni, corrispondenti ad altrettante “scene” raffigurate in dipinti sotto i quali via via la (altro…)

Autore: stefania lucarelli Postato il : 15-04-2019

Non ci sono commenti


Immacolata Concezione

Maria Immacolata,  xilografia XIX secolo, elaborazione ©Fototeca Gilardi

L’8 dicembre il mondo cattolico celebra la festa di Maria Immacolata, evento di cui pochi ricordano o conoscono l’origine. Onorata soprattutto nelle regioni del sud con falò e fuochi , la ricorrenza mostra un profondo legame con le tradizioni precristiane che in questo periodo dell’anno mettevano in scena la “sconfitta dell’inverno”.
Il Dogma dell’Immacolata Concezione venne proclamato dalla chiesa soltanto nel 1858, ad opera di Papa Pio IX con la Bolla “Ineffabilis Deus”, ma nel sentire popolare l’idea che (altro…)

Autore: stefania lucarelli Postato il : 05-12-2018

Non ci sono commenti


Aria di sagre e feste patronali

 Processione religiosa,  Fotografia di Ando Gilardi, Albano di Lucania, 1957 ©FototecaGilardi

Non si può negare che l’Illuminismo abbia dato una svolta alla storia occidentale, eppure ci sono eventi che nessuna rivoluzione razionalista degli ultimi secoli è riuscita a sradicare: le feste patronali, che soprattutto nella bella stagione diventano occasione di sagre, giochi, balli e spettacoli che attirano turisti da tutto il mondo.
In gran parte d’Europa ogni città e paesino, da secoli, ha in calendario una Festa dedicata al Patrono locale (spesso coincidente con antichi rituali in onore di divinità pre-cristiane) che ferma la vita cittadina, in modo più o meno vistoso. Si va dalla semplice chiusura delle scuole e delle attività economiche, fino alle celebrazioni con fuochi d’artificio e processioni folcloristiche. E non manca mai un cibo particolare, generalmente dolce e con una (altro…)

Autore: stefania lucarelli Postato il : 05-04-2018

Un commento


Easter e la lepre

Buona Pasqua! immagini augurali XIX e XX secolo,  elaborazione ©Fototeca Gilardi

Da quale tana della storia salta fuori il coniglietto di Pasqua?
La contaminazione culturale da parte statunitense ha aggiunto ai nostri simboli zoomorfi della rinascita (agnelli, colombe e pulcini) anche il piccolo batuffoloso coniglietto, che occhieggia qui e là tra le montagne di uova di cioccolata.
In realtà quello che per noi è oggi un coniglio, in origine era una (altro…)

Autore: stefania lucarelli Postato il : 28-03-2018

Non ci sono commenti


Ultime on-line: alpino e beato

SANTINO PER LA BEATIFICAZONE DI TERESIO OLIVELLI

«Teresio OLIVELLI (Bellagio, 7 gennaio 1916 – Hersbruck, 17 gennaio 1945), militare tra gli alpini, patriota e personalità religiosa italiana, morto in campo di concentramento difendendo i più deboli. Santino diffuso in occasione della sua beatificazione che cita la “Preghiera dell’Alpino”, sullo sfondo di una suggestiva immagine di Penne Nere in montagna. La causa era stata (altro…)

Autore: patrizia piccini Postato il : 27-02-2018

Non ci sono commenti


I Patroni degli animali

 Miracolo di Sant'Eligio di Noyon - fotografia ©Fototeca Gilardi

Un tempo in campagna il rapporto uomo-animale (fatto salvo l’occasionale utilizzo per il sostentamento alimentare) era un rapporto fatto spesso di fatiche condivise, in cui l’uomo usava l’animale per i lavori più pesanti, e in cambio li curava come figli (a volte più dei figli) perché la sua vita dipendeva da loro e il suo benessere dipendeva dal fatto che i suoi animali fossero (altro…)

Autore: stefania lucarelli Postato il : 21-02-2018

Non ci sono commenti


è tempo di …Quaresima

Il mercoledì delle ceneri, stampa satirica XVIII secolo ©Fototeca Gilardi

La settimana appena passata ha visto scatenarsi i festeggiamenti carnevaleschi ora definitivamente conclusi anche nel territorio ambrosiano si volta pagina: entriamo nel periodo della Quaresima.  Questa la didascalia dell’immagine proposta per illustrare questo ingresso in un periodo di penitenza: “Il mercoledì delle ceneri”. Dopo il Carnevale le giovani hanno piccanti peccati da scontare con la penitenza, che turbano il frate confessore. Incisione, Francia, XIX secolo

Autore: elena piccini Postato il : 19-02-2018

Non ci sono commenti


Zampa Natale

Annuncio ai Pastori della Nascita di Gesù, Stampa da miniatura 1010 circa - elaborazione ©Fototeca Gilardi

Nelle rappresentazioni natalizie di tutto il mondo, accanto ai protagonisti umani e sovrumani che tutti conosciamo, appaiono anche una serie di animali senza i quali il Natale non sarebbe più lo stesso. Provate ad immaginare un presepe senza bue e asinello. O senza pecore!
Una tristezza infinita.
Certo ci sarebbe da capire come mai San Francesco ebbe l’idea di (altro…)

Autore: stefania lucarelli Postato il : 06-12-2017

Non ci sono commenti


All Hallow’s Eve

Ando Gilardi: Autodeposizione, dal trittico 'Halloween' 2005 - su sfondo cromolitografico elab ©Fototeca Gilardi

Come molti ormai sanno, la festa di Halloween porta nel nome la stessa origine del nostro Ognissanti, perché proprio questo significa anticamente “All Hallow’s Eve” (da cui Halloween): la Vigilia di tutti i Santi.
In Irlanda, dove nacque la versione nordica di questa ricorrenza, la notte fra il 31 ottobre e il 1° novembre corrispondeva alla festa di Samhain, il Capodanno celtico: per quel popolo di pastori e contadini il diminuire della luce e del (altro…)

Autore: stefania lucarelli Postato il : 31-10-2017

Non ci sono commenti