~ Fototeca Storica Nazionale Ando Gilardi ~

Dannati disoccupati

grafico di crescita della disoccupazione USA anni Trenta XX secolo + foto braccianti in attesa di ingaggio di Ando Gilardi - elaborazione ©Fototeca Gilardi

Confesso che l’economia non è mai stata la mia materia preferita. È un mondo pieno di falsa logica e supposizioni, di previsioni fumose e di scommesse sulla pelle della gente. La mia strutturale idiosincrasia nei confronti della matematica applicata al denaro mi impedisce di cogliere le sfumature nascoste dietro alle incomprensibili cifre dei flussi finanziari, alle prese di posizione rispetto alla moneta o ai prestiti internazionali, ma mi restano ostiche anche le percentuali relative al lavoro e alla produzione, oltre a un sacco di altre questioni come il PIL e il debito pubblico.
Così quando l’ISTAT se ne esce dicendo che (altro…)

Autore: stefania lucarelli Postato il : 07-04-2021

Non ci sono commenti


Il pendolo di Foucault compie 170 anni

il pendolo di Foucault Parigi 1851 - elaborazione ©Fototeca Gilardi

Era il 31 marzo 1851 quando il fisico Jean Bernard Léon Foucault stupì il popolo parigino con il suo esperimento allestito nel Pantheon della capitale francese. Appesa una palla di cannone da 28 kg ad un cavo d’acciaio lungo 67 metri fissato alla cupola del Pantheon, munì il pendolo di una punta di metallo e lo pose sopra un largo tavolo tondo ricoperto di sabbia, in modo che la punta ne sfiorasse il centro. Il suo scopo era quello di rendere visibile agli occhi di tutti la rotazione della Terra.

Da tempo questo movimento era noto alla scienza, Galileo stesso grazie al suo (altro…)

Autore: stefania lucarelli Postato il : 31-03-2021

Un commento


Dantedì

il più famoso ritratto di Dante Alighieri interpretato a colori creativi con i colori dell'Inferno -  elaborazione ©Fototeca Gilardi

Nel mezzo del cammin di nostra vita
mi ritrovai per una selva oscura,
ché la diritta via era smarrita.

Dante Alighieri, Inferno, I, vv. 1-3

 il più famoso ritratto di Dante Alighieri interpretato a colori creativi con i colori del Purgatorio -  elaborazione ©Fototeca Gilardi
e canterò di quel secondo regno
dove l’umano spirito si purga
e di salire al ciel diventa degno.

Dante Alighieri, Purgatorio I, vv 4-6

il più famoso ritratto di Dante Alighieri interpretato a colori creativi con i colori del Paradiso -  elaborazione ©Fototeca Gilardi

A l’alta fantasia qui mancò possa;
ma già volgeva il mio disio e ’l velle,
sì come rota ch’igualmente è mossa, 144

l’amor che move il sole e l’altre stelle.

Dante Alighieri, Paradiso XXXIII, vv 141 144

Autore: elena piccini Postato il : 25-03-2021

Non ci sono commenti


Il volume 2 del nuovo libro di Ando Gilardi

21_VOLUME_21_ BLGCFototecaGilardi

È in lavorazione il secondo volume della raccolta integrale anastatica, delle rubriche Fotografia pubblicate sul settimanale Vie Nuove, poi Giorni, dal 1964 al 1978.  Come per il primo anche questo è realizzato in auto-produzione il che vuol dire che è disponibile in pre-vendita con condizioni di favore, attraverso il sito di crowdfunding Produzioni dal Basso, in una campagna che rimarrà attiva per qualche mese. Insomma l’edizione è finanziata in parte dagli stessi lettori: il totale che si prevede  di raggiungere copre le spese di stampa, il resto come dicevo è auto-prodotto e fa parte di quelle (altro…)

Autore: patrizia piccini Postato il : 24-03-2021

Non ci sono commenti


Giornata mondiale del teatro

Il teatro moderno, figurina cromolitografica Italia, 1905 elaborazione ©Fototeca Gilardi

Sabato 27 marzo si celebra la giornata mondiale del Teatro e mai come quest’anno risulta evidente la sua importanza. Ridare con urgenza spazio e ossigeno ai palcoscenici e agli spettacoli dal vivo rappresenterebbe certo un immenso aiuto per la nostra psiche, che necessita di stare in salute non meno del nostro corpo.
In quest’opera di guarigione dell’anima il teatro è fondamentale in quanto nasce come una delle più antiche e istintive manifestazioni culturali dell’umanità, quella in cui abbiamo imparato, attraverso i millenni, a raccontare noi stessi e a (altro…)

Autore: stefania lucarelli Postato il :

Non ci sono commenti


Effemeride delle Immagini 03

 estratto da Phototeca 13 Almanacco infernale 1984, testo di Ando Gilardi, art directror Giancarlo Iliprandi

 

Il 2021 è l’anno del 100° anniversario della nascita di Ando Gilardi, il nostro fondatore. Per festeggiare quest’anno abbiamo deciso di riaprire il suo BLOG pubblicando ogni mese un suo post. A questo link trovate info sul testo che abbiamo scelto: da lui intitolato “Effemeride delle Immagini. Un sistema nuovissimo per l’archiviazione di tutte le figure”. In questa serie Gilardi si è intrattenuto per gioco con il linguaggio dell’astrologia in modo alquanto arbitrario.

Ecco la trascrizione:

Marzo viene, spesso matto:
l’archivista è un monatto
Nel mondo esistono miliardi di miliardi di miliardi di fotografie… non esiste un solo libro, una sola dispensa, che tratti il problema della loro archiviazione. Le pochissime pubblicazioni che si trovano, semplici fascicoletti, superano ogni immaginabile livello di stupidità. Esistono però, e sono (altro…)

Autore: ando gilardi Postato il : 19-03-2021

Non ci sono commenti


Sega la Vecchia

Rito di mezza quaresima del mondo contadino Sega la Vecchia Fotografia di Ando Gilardi 1958  ©Fototeca Gilardi

Tra i numerosi reportage antropologici conservati nella Fototeca Gilardi, uno dei più completi e suggestivi è quello che documenta il rito primaverile di “Sega la Vecchia” immortalato dagli scatti di Ando Gilardi nel marzo 1958, durante l’indagine svolta da Diego Carpitella e Tullio Seppilli per l’Accademia Santa Cecilia di Roma. L’antichissima pantomima che metteva in scena ogni anno la morte simbolica della stagione fredda e il ritorno della primavera tra canti e stornelli popolari, era un rito di Mezza Quaresima tipico del mondo contadino che, tra sacro e profano, da millenni cercava di (altro…)

Autore: stefania lucarelli Postato il : 18-03-2021

Non ci sono commenti


Rivoluzioni temporali temporanee

calendario allegorico dei contadini,  Francia XVII secolo - elaborazione ©Fototeca Gilardi

È noto che ogni rivoluzione, per attecchire davvero nell’animo dei popoli, deve mutare radicalmente le loro abitudini e per ottenere questo scopo, nel corso della storia, si sono imposti alla gente con dura risolutezza i più radicali cambiamenti.
Tra questi il più drastico e insieme meno efficace fu quello introdotto in Francia il 5 ottobre 1793.
Forti della superiorità della Ragione e della Scienza, tutti presi a riformare il sistema di pesi e misure inventando il sistema metrico decimale (che diventerà presto universale), gli intellettuali rivoluzionari decisero che (altro…)

Autore: stefania lucarelli Postato il : 10-03-2021

Non ci sono commenti


Ando Gilardi 5-3-2021

Ando Gilardi (1921-2012) ritratto di Mauro Montanari per la mostra 'Al di là del ritratto', 1990 ©FototecaGilardi/Mauro Montanari

Un altro anno senza Ando Gilardi. Il compleanno a lui piaceva moltissimo al punto da lasciare nelle sue ultime volontà il desiderio di fare, alla sua morte, una grande festa per il suo primo compleanno successivo, così abbiamo fatto: Un giorno per Ando, nei dintorni del suo compleanno che cade l’8 giugno. Forse sarebbe stato diverso se avesse saputo che per uno strano destino se ne sarebbe andato proprio lo stesso giorno della morte di Stalin, una (altro…)

Autore: patrizia piccini Postato il : 05-03-2021

Non ci sono commenti


Icone zodiacali – I Pesci

Ventimila leghe sotto i mari di J. Verne, copertina illustrata anni Sessanta elaborazione ©Fototeca Gilardi

Il Segno dei Pesci rappresenta l’ultimo passo dell’evoluzione dell’umanità, quello che porta a uno stadio successivo di coscienza.
Il 12° segno, che conclude il percorso zodiacale, ci parla della fase che precede una nascita sotto nuova forma e per questo, simbolicamente, racchiude il concetto di metamorfosi, di adattamento, ma anche di abbandono della vecchia esistenza preludio a un’esistenza nuova. Così, quando pensiamo a come il temperamento Pesci può rapportarsi col mondo delle immagini, il primo pensiero corre a tutto quel complesso di istanze religiose o (altro…)

Autore: stefania lucarelli Postato il : 03-03-2021

Non ci sono commenti