~ Fototeca Storica Nazionale Ando Gilardi ~

Astromestieri: i Gemelli

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Continua la nostra rubrica astrologica sulle predisposizioni di ogni segno zodiacale, per capire quali sono i mestieri che più si addicono, in questo caso, a chi ha il Sole o l’Ascendente in Gemelli,  il terzo settore dell’oroscopo occupato da diversi pianeti o ancora il pianeta Mercurio che riceve molti aspetti.
Si dice che il Gemelli è il segno della comunicazione,

infatti simboleggia quella fase del nostro sviluppo cognitivo in cui iniziamo a camminare, a parlare e ad interagire con chi ci circonda. Il contatto si gioca negli spazi e con gli oggetti e le persone “più vicine” (il “lontano” sarà la conquista del segno opposto: il Sagittario).
Così vediamo che, chi ha una forte segnatura gemellare, è particolarmente appassionato alla lettura, allo studio del linguaggio e della fonetica, con una tensione continua all’aggiornamento e alla formazione: insegnanti, divulgatori e giornalisti appartengono spesso a questo segno zodiacale, così come, nel campo dello spettacolo, i presentatori.
Il Gemelli sa descrivere e spiegare bene, perchè apprende in continuazione ed è capace di ascoltare l’altro, quindi coglie al volo qual’è il linguaggio giusto da usare con ciascuno.
Questo lo rende un perfetto agente di commercio, lieve, simpatico e acuto, ma gli dona anche una grande predisposizione per lingue e dialetti che sa “mimare”, riprodurre ed imitare al volo, essendo sintonizzato naturalmente su suoni, ritmi e frequenze.
Tutti i lavori che hanno a che fare con il ritmo e il suono possono vedere il Gemelli dare il meglio, non tanto a livello di composizione artistica, quanto come tecnico del suono, rumorista, virtuoso dell’acustica. Se è un musicista predilige gli strumenti a fiato e il jazz.
In ogni caso il Gemelli sta bene solo se si muove, se si sposta frequentemente o se può lavorare molto al telefono, con il pc, attraverso il web e i social network, meglio se contemporaneamente! Il call-center, l’ufficio stampa, la radio e l’agenzia pubblicitaria sono luoghi gemellari.
Si esprime bene scrivendo, magari qualcosa di ironico e divertente, in ogni caso legato all’attualità, alle novità o al gossip che ama tanto: il blogger è una delle nuove professioni che gli si addicono di più, insieme al content manager. In campo pubblicitario può essere un formidabile “copy”, sintetico ed efficace, un inventore di slogan.
Anatomicamente associato agli organi della respirazione, alle braccia e ai polsi, può sviluppare una grande passione per attività come il tennis, il canottaggio e la vela, che a volte diventano una vera professione.
In medicina alcune delle specializzazioni più indicate sono: pneumologia, logopedia, allergologia, angiologia.
Appartengono ai Gemelli sia i mezzi di comunicazione che di trasporto, quindi vediamo tra i mestieri più frequenti anche quello di tassista, autista di linea, ferroviere, e le attività di consegna come quelle delle poste e dei corrieri. Quando il vigile urbano dirigeva ancora il traffico invece di occuparsi di soste, il suo mestiere poteva considerarsi gemellare, e così tutti quelli connessi al traffico e alla circolazione, come il lavoro del casellante in autostrada.
Il commercio è una delle attività predilette dal Gemelli che in questo modo incontra gente senza spostarsi molto, si crea una clientela affezionata e chiacchiera per breve tempo con una molteplicità di individui differenti, inoltre essendo aperto al cambiamento e alle novità, è capace di seguire i movimenti del mercato con un certa astuzia.
I materiali gemellari sono leggeri, fragili, effimeri: il vetro e la carta ne sono un esempio. Anche in questo caso ne possono scaturire mestieri artigianali di rilievo, in cui il design moderno prevale sul restauro o la conservazione, propri di altri segni zodiacali.
Per finire, visto che ci stiamo avvicinando all’estate, ricordiamo anche il mestiere di animatore turistico, in cui il Gemelli può sfogare la sua voglia di divertirsi, viaggiare e comunicare.

Alcuni personaggi celebri dei Gemelli:

Albrecht Dürer (30 maggio 1471 greg.)
Clemente VII (Giulio de’ Medici) (4 giugno 1478 greg.)
Claudio Monteverdi (15 maggio 1567 >25 maggio greg.)
Pierre Corneille (6 giugno 1606)
Blaise Pascal (19 giugno 1623)
Linneo (Carl Nilsson Linnaeus) (23 maggio 1717)
Marchese de Sade (Donatien Alphonse François de Sade) (2 giugno 1740)
Jean-Paul Marat (24 maggio 1743)
Cagliostro (Giuseppe Balsamo) (2 giugno 1743)
Ralph Waldo Emerson (23 maggio 1803)
Robert Schumann (8 giugno 1810)
Richard Wagner (22 maggio 1813)
Regina Vittoria (24 maggio 1819)
Walt Whitman (31 maggio 1819)
James Clerk Maxwell (13 giugno 1831)
Pio X (Giuseppe Melchiorre Sarto) (2 giugno 1835)
Pio XI (Achille Ambrogio Ratti) (31 maggio 1857)
Arthur Conan Doyle (22 maggio 1859)
Thomas Mann (6 giugno 1875)
Igor Stravinskij (17 giugno 1882)
Federico García Lorca (5 giugno 1898)
Eduardo De Filippo (24 maggio 1900)
Johnny Weissmuller (2 giugno 1904)
Jean-Paul Sartre (21 giugno 1905)
Ian Fleming (28 maggio 1908)
John F. Kennedy (29 maggio 1917)
Alberto Sordi (15 giugno 1920)
Judy Garland (Frances Ethel Gumm) (10 giugno 1922)
Ranieri III di Monaco (31 maggio 1923)
Mike Bongiorno (Michael N.S. Bongiorno) (26 maggio 1924)
Marilyn Monroe (Norma Jeane Mortensen) (1 giugno 1926)
Che Guevara (Ernesto Guevara De la Serna) (14 giugno 1928)
Francesco Guccini (14 giugno 1940)
Bob Dylan (Robert Allen Zimmerman) (24 maggio 1941)
Paul McCartney (18 giugno 1942)
Raffaella Carrà (Raffaella Roberta Pelloni) (18 giugno 1943)
Orietta Berti (Orietta Galimberti) (1 giugno 1945)

© riproduzione riservata

Autore: stefania lucarelli Postato il : 23-05-2012