~ Fototeca Storica Nazionale Ando Gilardi ~

Amici di Ando – museo mutante

Museo mutante ©Ando Gilardi/Fototeca Gilardi

Ancora Ando ai suoi ‘Amici': di nuovo contro i musei e soprattutto il Louvre, che nei paradigmi gilardiani rappresentava l’esempio principe di museo concepito con criteri socialmente superati e da sovvertire. Rappresentazione della cultura ‘ufficiale’ responsabile di aver generato il fenomeno aberrante della Shoah. La parola ad Ando:

«Settembre 9, 2007
Cari Amici, è risaputo che ho un’idea buona anzi ottima al giorno guardate questa del Museo Mutante i quadri i capolavori sono su grandi video digitali già prodotti normalmente dove si mutano trasformano anamorficamente per diciamo 10 volte ogni 30 secondi che è già più del tempo di attenzione che gli dedica oggi il normale visitatore che come ormai ne sarete convinti è un povero scemo che come un ebete visita il Louvre dove ci sono è la cifra ufficiale a catalogo 35.000 opere che se gli dedicasse 5 minuti a ciascuna dovrebbe vivere 230 anni ora il bello è che il costo del Louvre Mutante sarebbe di 100 volte inferiore a quello del Louvre Merdasecca e poi che sullo stesso quadro-video dove le opere illuminate alla rovescia si vedono mille volte meglio i capolavori possono essere mutati ogni giorno ………. eccetera eccetera insomma quando vi dico che il sistema dell’Arte oggi è una immensa stupidata che visitare un museo è una cosa cretina peggio che fare un bagno a Lourdes per guarire dalla paralisi mentale dico precisamente quello che è.  Ando»

Museo mutante ©Ando Gilardi/Fototeca Gilardi

Museo mutante ©Ando Gilardi/Fototeca Gilardi

Autore: patrizia piccini Postato il : 06-11-2017