~ Fototeca Storica Nazionale Ando Gilardi ~

Cento anni sono pochi

Caricatura del bloomerismo, termine derivato dalla diffusione delle idee femmiste di Amelia Jenks Bloomer - elaborazione ©Fototeca Gilardi

Un secolo sembra davvero un sacco di tempo, ma in effetti non lo è.
Cento anni possono essere semplicemente la vita di un uomo longevo.
Significa ad esempio nascere nell’anno dell’invenzione della prima motocicletta (1869) e morire quando l’uomo mette piede sulla luna (1969), o vedere la luce insieme alla prima radio (1891) e lasciare questo mondo scambiando dati in pochi millisecondi attraverso il web (1991).
Il 1918 è dietro l’angolo e, solo un passo prima nel 1818, nascevano Karl Marx ed Emily Bronte e veniva scritto “Frankenstein”.
Due secoli fa nasceva anche Amelia Bloomer la donna che, Leggi tutto »

Autore: stefania lucarelli
Postato il : 18-07-2018

Le memorie di Giorgio Vasari

Giorgio Vasari, Illustrazione colorizzata su base xilografica del XVI secolo - elaborazione ©Fototeca Gilardi

Il 30 luglio 1511 nasceva ad Arezzo Giorgio Vasari, architetto, pittore e storiografo rinascimentale celebre non tanto per i suoi dipinti (che l’amico Michelangelo giudicava troppo frettolosi e privi di anima), quanto per un’eccezionale opera letteraria, fedele affresco del mondo dell’arte italiana. L’immensa opera vasariana, da considerare il primo reale tentativo di critica d’arte, si intitola “Le vite de’ più eccellenti pittori, scultori e architettori da Cimabue insino ai tempi nostri” ed è composta da una serie di Leggi tutto »

Autore: stefania lucarelli
Postato il : 11-07-2018

Zoodiaco – Cancro

ZOOroscopo: Cancro, elaborazione ©Fototeca Gilardi

Lo Zodiaco può dirci sotto che Segno ricadono le specie animali?
Ad esempio i gatti, i canarini, le lucertole, a che Segno si possono associare? Su questo argomento possiamo sbizzarrirci, poiché non c’è molta letteratura astrologica in merito e per una volta ci concediamo di giocare con un po’ di leggerezza passando in rassegna mese dopo mese l’intero Zodiaco.

Quale altro animale può essere più cancerino del gatto, con i suoi movimenti sinuosi e pigri, le fusa seducenti che hanno come unico scopo quello di farvi suoi servitori devoti, con il loro tenero miagolio da creature indifese, capaci però di improvvisi quanto incomprensibili voltafaccia?
Creatura notturna, da sempre compagno fedele delle streghe, il gatto è indissolubilmente associato all’astro dominante del Cancro, la Luna e come la Luna, fa da tramite tra il mondo visibile e quello invisibile. Sacro agli Egizi, conferma il suo legame con mondo femminile prendendo le sembianze di una Dea dalla testa felina: Bastet, divinità femminile originariamente solare, non lunare (in Cancro troviamo Leggi tutto »

Autore: stefania lucarelli
Postato il : 05-07-2018

Fantafuturo

Robida, in volo nel XX secolo, Parigi 1883 - elaborazione ©Fototeca Gilardi

Un cielo ingombro di macchine volanti, un centro estetico robotico, guerre tra pianeti, ma anche autobus sottomarini e videotelefoni. Ecco come ci immaginavano un secolo fa.
Le raffigurazioni del futuro possibile, di questo fantomatico secondo millennio, hanno ispirato la fantasia di illustratori, fumettisti e grafici per molti decenni, arrivando a produrre scenari fantastici che, Leggi tutto »

Autore: stefania lucarelli
Postato il : 28-06-2018

Veleni reali

Atropa Belladonna, tavola botanica e fotografia della pianta, ©Fototeca Gilardi

Considerato quanti pochi sovrani del passato siano morti per cause naturali, non deve stupire che molti di essi si appassionassero allo studio della medicina e delle piante, con una particolare predilezione per i veleni. Fosse per difesa o fosse per offesa, questo sapere pareva indispensabile per chi volesse mantenersi a lungo su un trono.
Siamo abituati ad associare l’uso dei veleni nelle corti, all’epoca rinascimentale, ma in realtà l’uso di piante e veleni da parte dei regnanti risale a Leggi tutto »

Autore: stefania lucarelli
Postato il : 20-06-2018

ZOOdiaco – Gemelli

Tavole da trattato della fine del XIX secolo, elaborazione ©Fototeca Gilardi

Lo Zodiaco può dirci sotto che Segno ricadono le specie animali?
Ad esempio i gatti, i canarini, le lucertole, a che Segno si possono associare? Su questo argomento possiamo sbizzarrirci, poiché non c’è molta letteratura astrologica in merito e per una volta ci concediamo di giocare con un po’ di leggerezza passando in rassegna mese dopo mese l’intero Zodiaco.

Il Gemelli dalla mente rapida e dall’orecchio teso, la trottola zodiacale capace di saltare di palo in frasca con la sorridente disinvoltura di un equilibrista è forse uno dei segni che più associamo alle tipiche facoltà umane. Ciò non toglie che siano moltissimi gli animali avvicinabili al temperamento gemellare, a partire dalle lievi e coloratissime farfalle che proprio nel mese di giugno riempiono i nostri prati, svolazzando tra i fiori per annunciare l’estate imminente. Rapidità e leggerezza sono qualità che appartengono anche al Leggi tutto »

Autore: stefania lucarelli
Postato il : 13-06-2018

Il vizio dell’azzardo

gioco d'azzardo: strappo da pubblicità per un libretto di risparmio 1922, elaborazione ©Fototeca Gilardi

“Mangiato che ho, ritorno nell’hosteria: quivi è l’hoste, per l’ordinario, un beccaio, un mugnaio, due fornaciai. Con questi io m’ingaglioffo per tutto dì giuocando a cricca, a trich-trac, e poi dove nascono mille contese e infiniti dispetti di parole iniuriose; e il più delle volte si combatte un quattrino, e siamo sentiti non di manco gridare da San Casciano”
Così scriveva Niccolò Machiavelli all’amico Francesco Vettori nel dicembre del 1513, in piena rinascita delle arti, ma anche di un fenomeno che, rimasto in sordina per tutto il Medioevo, tra Quattrocento e Cinquecento torna a divertire, ma anche a devastare le vite umane: il gioco d’azzardo.
Illustre schiavo della pratica, Machiavelli non si faceva Leggi tutto »

Autore: stefania lucarelli
Postato il : 06-06-2018

Emozioni scritte a mano

Lettera scritta da Garibaldi, 1867 - Elaborazione ©Fototeca Gilardi

Le parole tracciate a mano hanno un particolare fascino per chi ama la storia. Un manoscritto non comunica solo un messaggio, ma parla anche di chi l’ha scritto, del suo carattere, dell’epoca storica in cui è stato composto. È suggestivo immaginare il temperamento di uno scrittore dalla forma che dà alle lettere, dai pieni e vuoti della riga, dall’incisività del segno, dalla sicurezza o dalle esitazioni con cui una frase è stata scritta. Se accostiamo uno scritto di Leopardi a uno di Galilei ci sembra che Leggi tutto »

Autore: stefania lucarelli
Postato il : 30-05-2018

Il tempo del lavoro, il tempo del riposo, il tempo del piacere

stampe che raffigurano i mesi nel XVI secolo, elaborazione ©Fototeca Gilardi

Il tempo del lavoro e quello del non-lavoro continuano a rubarsi spazio nel corso della storia.
E oggi che il lavoro scarseggia, paradossalmente è proprio il tempo del lavoro che occupa tutto, senza lasciarci altro che qualche ora notturna per attività che alla fine si riducono spesso ad un semplice oziare davanti ad uno schermo o, nella migliore delle ipotesi, a bere in un locale o fare sport in un ambiente chiuso, sempre che possediamo un reddito che ce lo permetta.
Per avere una cognizione di quanto il tempo della nostra vita si possa utilizzare in modo diverso da quello a cui Leggi tutto »

Autore: stefania lucarelli
Postato il : 23-05-2018

ZOOdiaco – Toro

Animali della fauna orientale: l'elefante indiano, litografia XIX sec. eleborazione ©Fototeca Gilardi

Lo Zodiaco può dirci sotto che Segno ricadono le specie animali? Ad esempio i gatti, i canarini, le lucertole, a che Segno si possono associare? Su questo argomento possiamo sbizzarrirci, poiché non c’è molta letteratura astrologica in merito e per una volta ci concediamo di giocare con un po’ di leggerezza passando in rassegna mese dopo mese l’intero Zodiaco.

Il primo segno di Terra che incontriamo nel ciclo zodiacale è quello del Toro, associato principalmente, per ovvie ragioni a tutti i bovini, animali pacifici e lenti. Il segno primaverile per eccellenza, dimora zodiacale della flora più che della fauna,  rappresenta la natura rigogliosa ed è simbolicamente Leggi tutto »

Autore: stefania lucarelli
Postato il : 16-05-2018