~ Fototeca Storica Nazionale Ando Gilardi ~

I censori all’opera

Robert Darnton, I censori all'opera Adelphi

Scelte dal nostro archivio

copertina del libro di Robert DarntonI Censori all’opera
Adelphi

In breve, dal sito dell’editore:
Romanzi a chiave che svelano gli intrighi di corte, opere troppo fiacche quanto a faziosità socialista, storie d’amore in bengali da cui traspare l’odio per la dominazione inglese, e poi censori ormai insofferenti del loro lavoro, poliziotti sulle tracce di testi proibiti e appassionati bibliotecari indiani: sono solo alcuni dei protagonisti, di carta e in carne e ossa, di un libro dagli obiettivi non meno semplici che audaci – ripensare l’idea stessa di censura. Attraverso approfondite ricerche d’archivio, Darnton ricostruisce, negli aspetti teorici e nell’applicazione pratica, i meccanismi di continua a leggere

Autore: elena piccini
Postato il : 20-12-2017

La leggenda Nera dei Templari

Barbara Frale, La leggenda nera dei Templari - Editori Laterza

Scelte dal nostro archivio

copertina del libro di  Barbara Fralela leggenda nera dei Templari
Editori Laterza

In breve dal sito dell’editore:
La storia di un mito può essere ancora più interessante della storia che il mito racconta… Soprattutto se la storia è quella leggendaria dei Templari…
Nell’anno 1099 i crociati venuti dall’Occidente conquistano Gerusalemme e fondano un regno cristiano nella Città Santa. Pochi anni dopo il re di Gerusalemme patrocina la formazione di una milizia religiosa, un corpo di combattenti che dovranno difendere continua a leggere

Autore: elena piccini
Postato il : 05-12-2017

con la macchina del tempo a Matera

L'antico 'Caffè Umberto I', piazza del sedile, Matera 1885 ©Fototeca Gilardi

Tutte le volte che mi chiedono di esprimere un desiderio per realizzare qualcosa di impossibile rispondo che mi piacerebbe aver a disposizione una macchina del tempo, sarà anche per questo che tra i miei interessi principali c’è la fotografia di natura storica e documentaria: una vera testimonianza/traccia di quello che il passato ci consegna del vissuto reale, a noi uomini e donne del Leggi tutto »

Autore: elena piccini
Postato il : 10-11-2017

Metamorfosi ad Apricale con Noris Lazzarini

Metamorfosi_NORIS_LAZZARINI_Castello2017

L’associazione Spirale Armonica presenta:

Me·ta·mòr·fo·ṣi

Sostantivo femminile “Trasformazione di un essere o di un oggetto in un altro di natura diversa, come elemento tipico di racconti mitologici o di fantasia, spesso consacrati in opere letterarie, specialmente del mondo classico.”

Inaugurazione, sabato 9 settembre 2017 alle ore 18
alle ore 18,45/19 performance “ Who is in?” di Noris Lazzarini

tutte le le mostre:
Ruth Middleton, pittura
Rita De Santis, poesia
Merle Jacobs, pittura
Noris Lazzarini, installazione
Franco Invernici, fotografia
Carolina Invernici, arazzi
Rita Calvi, vetro
Koba Bogveraze, pittura
Lucia Palmero installazione
Anna Gori – pittura (invitata speciale).

dal 9 settembre – 9 ottobre 2017
al Castello della Lucertola Apricale (Imperia)
orari: 15-18 da martedì a domenica

info: spiralearmonica@gmail.com

Autore: elena piccini
Postato il : 05-09-2017

buon rientro dal milanese imbruttito

17_30_agosto_17_BLG_©FototecaGilardi

Anche quest’anno le vacanze sono passate in un lampo, bellissime parafrasando la massima da Milanese imbruttitola gita è bella quando dura poco” concludendo allora vi mando questa cartolina dedicata a chi per le vacanze magari parte adesso dopo aver sudato un mese e mentre noi rientriamo, godetevele e a presto!

Autore: elena piccini
Postato il : 30-08-2017

Vedere il mondo a colori

repubblica_30_08_2017

Scelte dal nostro archivio

Pubblicata su Repubblica del 30 agosto 2017 una delle nostre immagini best seller (ma anche delle più copiate ed imitate) un esempio di coloritura degli anni 70 del secolo scorso applicato ad immagini perlopiù anonime dei secoli passati. Una pratica ideata da Ando Gilardi durante gli anni d’oro dell’editoria in cui la richiesta di avere delle immagini a colori da pubblicare stava scavalcando di molto quella delle immagini in bianco e nero. Questa tecnica fu messa in pratica da Patrizia Piccini e Elena Piccini che negli anni hanno affinato diverse tecniche di coloritura, iniziando da quelle a pennello, a pochoir, acquerello e colori per le emulsioni fotografiche anche a tampone o a viraggio,  arrivando al digitale dove le coloriture sono diventate virtuali, e ridanno vitalità alle immagini in modo sorprendente.

Autore: elena piccini
Postato il :

I naufraghi del Don

laterza_naufraghi_DON

Scelte dal nostro archivio

copertina di Giulio Milani I naufraghi del Don Gli italiani sul fronte russo. 1942-1943
Editori Laterza

In breve dal sito dell’editore:
26 gennaio 1943. A Nikolaevka, sul fronte russo, si svolge una battaglia memorabile: per riportare a casa ciò che resta dell’armata italiana in Russia, il corpo degli alpini deve superare undici sbarramenti, vere e proprie cinture infernali strette da un avversario superiore per uomini e mezzi. Degli oltre 200.000 uomini che erano partiti dall’Italia con la prospettiva di contribuire a una facile vittoria, poco più della metà tornerà in patria dopo sofferenze e traversie indicibili. Il volto umano e drammatico di questa epopea viene riportato alla  continua a leggere

 

Autore: elena piccini
Postato il : 28-07-2017

La passione del grano

passione_GRANO

Giovedì 29 giugno alle ore 18.00 inaugura La Passione del grano,
mostra del collettivo Wurmkos a cura di Marco Scotini.

La Passione del grano  30 giugno – 22 ottobre 2017
PAV Parco Arte Vivente, Torino

“Il progetto La Passione del Grano, che il gruppo Wurmkos ha pensato per il PAV, si ispira al mondo del lavoro contadino, legato ai riti e alla cultura popolare radicati nel territorio lucano.” …
…”Al PAV sarà presentato il film etnografico La Passione del Grano, girato nel 1960 dal documentarista politico italiano Lino Del Fra. I dieci minuti del documentario, da cui il progetto di Wurmkos prende il titolo, ci mostrano uno spaccato importante della vita rurale nel Sud Italia. In Lucania, nel periodo della mietitura (ancora negli anni ’60) si svolgeva un antico rituale contadino,…”

…”Le strutture vernacolari, realizzate con canne, giunchi di ulivo, su cui intrecciare le spighe con rafia naturale, faranno parte dell’installazione che verrà collocata nella corte del museo per offrire rifugio e ombra agli esseri viventi del parco. Quest’opera rimarrà esposta per tutta la durata della mostra, nella quale saranno esposti anche documenti di archivio della cultura contadina: oggetti, fotografie, testimonianze, insieme a opere appositamente create dal gruppo Wurmkos. Tra i fotografi figurano anche i nomi di Ando Gilardi e Franco Pinna che testimoniano le tappe storiche del lavoro di Ernesto De Martino.” …

30 giugno – 22 ottobre 2017
PAV Parco Arte Vivente, Torino

Centro sperimentale d’arte contemporanea
via Giordano Bruno 31, Torino
T. +39 011 3182235 – info@parcoartevivente.it

Autore: elena piccini
Postato il : 29-06-2017

Niente è impossibile

caravaggio_impossibile

Caravaggio, la mostra impossibile
dal 10 marzo al 2 luglio 2017
Castello degli Acaja e Museo Diocesano Fossano (Cuneo)

Segnaliamo con molta simpatia il progetto delle “mostre impossibili”, ideato da Renato Parascandolo con la direzione scientifica del prof. Ferdinando Bologna – autorevole collaboratore di Roberto Longhi – che come dice il comunicato stampa «nasce dalla considerazione che nell’epoca della riproducibilità digitale dell’opera d’arte l’utilizzo rigoroso e filologico delle riproduzioni rappresenta Leggi tutto »

Autore: elena piccini
Postato il : 24-05-2017

Focus Storia Collection

FS_collection_19

Scelte dal nostro archivio

Un eccellente esempio di utilizzo delle immagini del nostro archivio tra le pagine di Focus Storia Collection 23

e in tutta la collana di Focus Storia,  tutti i mesi in edicola

 

Autore: elena piccini
Postato il : 02-05-2017